Digital Transformation Academy

Co-creare per innovare

Innovazione e Trasformazione.

Tutti ne parlano e soprattutto le rincorrono, ma come fare per raggiungerle?

E soprattutto, quali sono le leve necessarie per perseguirle?

Si è parlato di questo durante la “Digital Transformation Academy” organizzata da Npo Sistemi in collaborazione con partner tecnologici leader di mercato come Hewlett Packard Enterprise, Aruba Network, SAS, Sophos e Veeam e partner accademici, dal 9 all’11 ottobre a Stresa, sul Lago Maggiore.

Due giorni di interventi e workshop dedicati a Cultura Digitale, generazione del Valore e Digital Transformation che ha visto coinvolti i c-level di aziende Clienti Npo Sistemi.  

Sul palco si sono alternati relatori del mondo accademico come Aurelio Ravarini, dell’Università C. Cattaneo – LIUC, Nicola Saccani, Professore presso il Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Gestionale dell’Università degli Studi di Brescia, Mario Rapaccini, Professore di Innovation Management all’Università degli Studi di Firenze e i partner tecnologici di Npo Sistemi che hanno raccontato tendenze, suggestioni e nuove soluzioni del mondo ICT per abilitare la Trasformazione Digitale.

Relatori coinvolti in workshop di Open Innovation e co-creation, momenti formativi e di inclusione.

Cosa è emerso?

Che in un mercato in continua evoluzione e in un momento di Trasformazione Tecnologica dirompente è necessario un momento di riflessione per assorbire il cambiamento e indirizzarlo.

Due i processi che le aziende dovrebbero parallelamente innescare: il primo, di top-down, dall’alto, in cui il management dovrebbe abbracciare una strategia condivisa e trasmetterla capillarmente a tutta l’azienda. Il secondo, nella direzione opposta, dovrebbe essere quello di una divulgazione graduale del sapere che stimoli lo sviluppo di idee in modo collaborativo e out of the box.

In questo Npo Sistemi, che da sempre promuove una nuova Cultura Digitale volta al benessere aziendale e alla valorizzazione delle eccellenze italiane, si fa portavoce di Innovazione, Cultura e Valore grazie anche a questa Academy.

Cultura come accompagnamento al cambiamento insomma, perché nel mercato attuale, come nelle passeggiate ad alta quota, smarrirsi è semplice, basta non assecondare l’andatura giusta.