Nuovi scenari per gli HR Manager: le persone sono al centro della trasformazione digitale

24 febbraio 2021
Nuovi scenari per gli HR Manager: le persone sono al centro della trasformazione digitale

La nuova ricerca di Ricoh

Favorire una cultura aziendale basata sul digitale per supportare tutti i dipendenti: è questa la sfida che gli HR manager dovranno affrontare nei prossimi mesi. A dirlo è la nuova ricerca del Gruppo Ricoh, di cui Npo Sistemi è parte. A quasi un anno dall’adozione massiccia del remote working in numerose aziende, Ricoh traccia le esigenze dei dipendenti oggi, tra nuovi trend e difficoltà tecnologiche.

Il campione

La nuova ricerca Ricoh ha coinvolto 632 persone che lavorano in organizzazioni con un numero totale di dipendenti compreso tra 250 e 999.  

La ricerca

La ricerca identifica alcuni trend che stanno caratterizzano il nuovo modo di lavorare e mette in evidenza le aspettative dei lavoratori. In particolare:

  • il 42% dei dipendenti afferma che la cultura aziendale ha risentito delle restrizioni dovute al COVID-19
  • un terzo (il 31%), lavorando da remoto, si sente poco motivato a causa di problemi legati alle tecnologie per la collaboration
  • il 30% ritiene di essere sotto pressione, perché i manager chiedono di essere maggiormente disponibili online quando si lavora da remoto
  • il 31% si sente più stressato quando lavora da remoto perché risente delle responsabilità familiari e di altre pressioni personali
  • il 67% del campione d’indagine spera che la propria organizzazione sarà più aperta alle modalità di lavoro flessibile dopo la pandemia
  • il 65% vorrebbe interagire con i colleghi “faccia a faccia” 
Il nuovo ruolo dell’HR manager

In un contesto come quello attuale, il dipartimento che queste trasformazioni hanno maggiormente coinvolto, è sicuramente quello delle Risorse Umane.  Oggi gli HR Manager si trovano ad essere promotori del cambiamento e di un workplace basato su innovazione tecnologica e flessibilità. Le sfide tecnologiche a cui il remote working porta stanno in molti casi facendo vacillare il senso di appartenenza all'azienda e la motivazione del dipendenti. Ecco perché risulta fondamentale, per i direttori delle risorse umane, comprendere di quali tecnologie le persone abbiano bisogno per lavorare al meglio e collaborare in modo efficace con i propri colleghi, ovunque ci si trovi. Questo è essenziale per creare una cultura aziendale positiva che permetta di trattenere i talenti e di attrarne di nuovi. Dalla ricerca Ricoh emerge come la possibilità di lavorare in ufficio insieme ai colleghi rappresenti per molti un aspetto essenziale della vita quotidiana. Ecco perché è importante per le aziende favorire il rientro in ufficio mediante la creazione di ambienti di lavoro in cui salute e sicurezza sono la priorità e il coinvolgimento delle persone per comprenderne i bisogni e le necessità.

Scopri la ricerca

In evidenza

Articoli correlati

Osa sapere: (auto)formarsi e promuovere una nuova Cultura Digitale. Stefano Lombardi, il volto di Npo
Osa sapere: (auto)formarsi e promuovere una nuova Cultura Digitale. Stefano Lombardi, il volto di Npo
DocuWare per le Risorse Umane
DocuWare per le Risorse Umane
Chatbot e Virtual Assistant: come realizzare interazioni efficaci con i Clienti. Un e-book dedicato
Chatbot e Virtual Assistant: come realizzare interazioni efficaci con i Clienti. Un e-book dedicato