Service Transformation, quando l’innovazione diventa servizio

16 settembre 2020
Service Transformation, quando l’innovazione diventa servizio
La Digital Transformation parte dal servizio

Se parliamo di priorità per le aziende, in ambito IT, la prima risposta, a caldo è una: la Digital Transformation. Se entriamo però più nello specifico per scoprire in cosa esattamente si declini questo concetto, lì allora le risposte possono diventare un pochino più numerose: digitalizzare processi, infrastrutture, abilitare lo smart working…

Certo è che la Trasformazione Digitale, o meglio l’evoluzione delle aziende nella direzione della digitalizzazione dei processi, dei contenuti e delle infrastrutture, si racconta anche attraverso un’altra evoluzione, quella del servizio, forse meno rumorosa ma sicuramente ugualmente efficace.

Per questo Npo Sistemi mette da sempre il servizio digitalizzato al centro della sua value proposition innovandolo nel corso degli anni con un focus decisivo sulla digitalizzazione delle aziende.

Cloud, IoT, AI, RPA e Big Data Analytics sono alcune delle tecnologie alla base del nuovo modo di concepire i servizi. L’obiettivo è migliorare l’autonomia del reparto IT del cliente in caso di problematiche, e permettere in ogni caso il rapido intervento di Npo Sistemi anche da remoto. Un’attenzione che si declina oggi in una linea di business, Digital Workplace Services, e in un approccio ad hoc.

Questo approccio, definito Next Generation Service, si declina in cinque ambiti:

1.Accesso, da parte del cliente, ai propri sistemi per facilitare una gestione centralizzata dei dispositivi e dell’infrastruttura.

2.Provisioning e Monitoring per una migliore governance dei sistemi e dell’infrastruttura, garantita da un Service Center basato sul cloud.

3.Knowledge base interna al cliente affinché, mediante un database personalizzato, riesca ad accedere alle informazioni necessarie in caso di problematiche.

4.Self-service skill: tutorial utilizzabili dal cliente per attività di formazione agli utenti.                                                        

5.Presenza capillare sul territorio per assicurare rapidità di intervento in caso di necessità del cliente. 

La conoscenza dei processi e delle esigenze dei propri clienti ha permesso a Npo di sviluppare servizi di assistenza basati su chatbot grazie ai quali fornisce un supporto efficace h24. Vanno in questa direzione anche il monitoraggio da remoto e il trouble ticketing, ovvero un database di possibili soluzioni a problematiche che consente ai clienti di agire anche in autonomia.

L’obiettivo è quello di migliorare performance e disponibilità dell’infrastruttura IT.

Questo è possibile anche grazie all’implementazione della metodologia ITIL® e a un approccio di Continual Service Improvement che ottimizza costantemente i principali parametri di servizio.

La capacità di fornire servizi gestiti specifici, e “su misura”, è da sempre la caratteristica distintiva dell’approccio di Npo Sistemi.

Per le aziende è fondamentale disporre di soluzioni e servizi personalizzati e avere un partner che sappia integrare servizi IT di tipo “core” a soluzioni in cui l’IT e l’OT convergono come nel caso descritto.

Solo in questo modo le tecnologie possono fare la differenza diventando motore di competitività e di innovazione.

Scopri le use case per il Digital Workplace Services

Approfondisci l'ebook sul Next Generation Service

In evidenza

Articoli correlati

Ripartire dalle competenze e tracciarle con il tool giusto. L'intervista a Gianluca Villa, il volto di Npo
Ripartire dalle competenze e tracciarle con il tool giusto. L'intervista a Gianluca Villa, il volto di Npo
New Normal: quali sono le prospettive di crescita per le pmi?
New Normal: quali sono le prospettive di crescita per le pmi?
Una guida rapida e gratuita per riconoscere le minacce online
Una guida rapida e gratuita per riconoscere le minacce online