Carpe Data

16 October 2019
Carpe Data
“Le parole sono importanti” . In ognuna infatti si nasconde il suo destino, come in una profezia auto avverante che vale non solo per le persone, ma un po’ per tutto. Le parole poi, a loro volta, sintetizzano momenti storici e filoni culturali. E se c’è una parola comune, o meglio, un obiettivo comune alle aziende oggi è l’Innovazione. E per capire come raggiungerlo la risposta sta proprio nella sua etimologia.

La prima ha a che fare con il nuovo: in-novare, portare novità. Ma per qualche scherzo del destino, l’innovazione ha in sé anche un senso più profondo che implica un atto, un movimento, un’azione.

Innov-AZIONE infatti: dove agire, muoversi, anticipare il cambiamento, condurlo e non semplicemente assecondarlo, riassume anche la strategia più semplice ma allo stesso tempo più efficace per permettere ad un’azienda di evolversi e anticipare il cambiamento.

Dall'Innov-Azione ai dati, o meglio, ai Big Data, poi, il passo è breve.

Perché per agire è necessaria la conoscenza, della propria azienda così come degli attori che la vivono, possibile solo attraverso i dati. Oggi i dati sono definiti il vero petrolio, circa il 90% di quelli in nostro possesso ora è stato collezionato solo negli ultimi due anni. Siamo inondati di dati, da ogni dove, il semplice possesso di questi tuttavia, non comporta da solo l’Innovazione. Per raggiungerla bisogna infatti che i Big Data passino da uno stato primordiale di informazione a conoscenza.

Emancipare il dato significa renderlo strategico per i processi decisionali passando contestualmente da un approccio del dato come IT problem, a una Data Strategy: ecco perché scegliere la corretta strategia appare sempre più importante.

Npo Sistemi ha compreso il senso di Innovazione e le potenzialità del dato dal principio: da 35 anni infatti mette la sua expertise nella trasformazione del dato in informazione e conoscenza a supporto dei processi decisionali, attraverso un approccio consulenziale di analisi e automazione dei processi, di scelta della tecnologia e di implementazione del sistema di Data Analytics.

Non è un caso quindi che la strategia di Npo Sistemi per questa ambito sia proprio la “Data-to-action, dal dato all’azione, declinata in quattro fasi: understand, ideate, prototype, test&refine.

L’obiettivo è quello di portare valore al dato ed emanciparlo proprio attraverso l’azione.

Efficace e misurabile? Sì. A questo va aggiunta una piccola nota. Perché a guardarli da vicino sono molte le affinità dei dati con le persone: per conoscerle infatti è necessario dargli un nome, comprenderle, integrarle ma anche, e soprattutto, contestualizzarle dando loro un perimetro di azione per comprenderne i comportamenti. Bisogna, quindi, cogliere l’attimo, o meglio, cogliere i dati. “Carpe data” per dirla con le parole di Orazio. Perché, in tempi di evoluzione, la contaminazione tra discipline e il pensiero laterale sembrano dare un guizzo in più. Umanistico, simpatico, e sicuramente efficace.

In evidenza

Articoli correlati

Roundtable - Perchè Adottare la Blockchain in azienda?
Roundtable - Perchè Adottare la Blockchain in azienda?
Webinar - ITIL®4: Cosa succede ad ITIL®?
Webinar - ITIL®4: Cosa succede ad ITIL®?
InnoLab - Semplificare Data blending e Data analytics tramite workflow intuitivi
InnoLab - Semplificare Data blending e Data analytics tramite workflow intuitivi