L’azienda ha una storia consolidata in Italia, nasce infatti agli inizi del ‘900 e si specializza nell’ideazione, progettazione e realizzazione di macchinari industriali. Oggi parte di un gruppo con respiro internazionale, l’azienda ha clienti in tutto il territorio italiano.

Esigenza

L’azienda è in fase di grossa espansione a livello nazionale e internazionale.

In particolare il Cliente, che dispone di diversi stabilimenti dedicati ad attività diverse, presentava alcune criticità a livello logistico, tra cui:

  • Difficoltà nella movimentazione interna della merce, da un magazzino all’altro: le bolle di trasporto sono documenti molto lunghi e complessi. Per questo motivo alcuni spostamenti non venivano tracciati così da causare anche ammanchi di scorte da reintegrare poi con urgenza;
  • Necessità di una maggiore e migliore organizzazione dei flussi merce da uno stabilimento all’altro

Il Cliente aveva così bisogno di rivedere i processi operativi di uno stabilimento logistico produttivo e progettare una logistica moderna ed efficiente.

Soluzione

I processi interessati nella fase di analisi sono stati i seguenti:

  • Entrata merci
  • Disposizione
  • Picking
  • Movimentazione interna (con documenti di trasporto)

Npo Sistemi ha identificato le principali esigenza del Cliente e lo ha affiancato per risolvere le criticità identificate, attraverso una soluzione così declinata:

  • assessment as-is con mappatura del magazzino
  • reingegnerizzazione dei processi coinvolti e piano di digitalizzazione
  • piano di adeguamento, roadmap implementativa ed analisi dei processi logistici in ottica Industria 4.0

L’assessment as-is ha interessato innanzitutto l’analisi di numerosità e tipologia dei documenti di trasporto in ingresso dai fornitori, in ingresso dalla produzione interna, l’analisi degli ordini di produzione, del numero medio di righe per ordine e per documento di trasporto, il numero di commesse gestite, la rotazione media dei pezzi a magazzino con conseguente calcolo dello stock medio annuo e dell’ingombro relativo.

L’attività di mappatura del magazzino ha permesso di definire le aree ed individuarne le peculiarità e funzioni, assegnare una nomenclatura efficiente e proporre azioni volte all’aumento dell’efficienza, assegnando ad esempio delle aree specifiche a materiali caratterizzati da ingombri noti a priori è possibile infittire la scaffalatura per aumentare la capacità di carico e concentrare nell’area la gestione di specifiche attività.   Anche l’area dedicata a porte e baie di carico è stata riorganizzata: l’uso dell’area anche come zona di stoccaggi temporanei aveva delle ripercussioni sui flussi di movimentazione dei muletti che sono stati razionalizzati. L’area di preparazione colli infine era organizzata in due zone una dedicata alle spedizioini verso l’estero ed una verso l’ltalia, con funzioni sostanzialmente duplicate, che è stato posssibile uniformare con guadagno di efficienza.

Il progetto prevede un’attività di analisi e re-engineering dei processi logistici con il coinvolgimento di tutti i reparti operativi di stabilimento e l’implementazione di un nuovo modello di gestione dei materiali per poter rispondere alle nuove sfide del mercato.

La stima del saving ha condotto ad identificare come, grazie ad interventi strutturali, è possibile gestire le attività con un 20% di effort manuale e relative movimentazioni in meno, un risparmio ricorrente su base annua che permette di ripagare l’investimento entro un anno dalla messa in opera degli efficientamenti strutturali.

Tra i vantaggi della collaborazione con Npo Sistemi:

  • Npo si è posto come Trusted Advisor in grado di identificare le esigenze e scegliere la migliore soluzione per il Cliente, senza alcun lock in
  • Approccio a corpo che ha permesso una gestione controllata dei corsi durante tutta la collaborazione
  • Ottimizzazione delle attività di entrata merce, messa a stock, prelievo, preparazione e spedizione
  • Miglioramento della visibilità sui processi logistico-produttivi garantendo una pianificazione più efficace ed un monitoraggio in tempo reale.
  • Riduzione delle inefficienze operative.

Case Study Correlati

Use case_ Come migliorare ed efficientare il controllo dei costi grazie a soluzioni di Maintenance 4.0
Use case_ Come migliorare ed efficientare il controllo dei costi grazie a soluzioni di Maintenance 4.0

Scopri il caso di un’acciaieria che aveva la necessità di ottenere un maggior controllo dei costi e che, grazie alla collaborazione con Npo Sistemi, ha implementato una soluzione di Maintenance 4.0.

Use case_Come adeguare le risorse ai nuovi carichi di lavoro azzerando il time-to-market
Use case_Come adeguare le risorse ai nuovi carichi di lavoro azzerando il time-to-market

Il caso di un’azienda di telecomunicazioni che voleva adeguare le risorse ai nuovi carichi di lavoro azzerando il time-to-market. Scopri come promuovere la reattività grazie a un tool di Capacity Planning