L’azienda è leader nell’ambito food and beverage in Europa.

Con circa 50.000 dipendenti e oltre 600 punti vendita ha una copertura capillare nel nostro Paese e sul territorio europeo.

ESIGENZA

L’azienda aveva la necessità di far evolvere il Service Desk aziendale da un approccio reattivo (di ricezione dei ticket a cui seguiva un intervento da parte del Dipartimento IT), ad un approccio proattivo che migliorare la user experience degli utenti in maniera progressiva e ridurre il numero di incident registrati.

Oggi, infatti, per gestire al meglio la Digital Employee Experience è necessario fare affidamento su dati e fonti certe che evolvono velocemente. In questo contesto interpretarli in maniera corretta così da indirizzare azioni immediate è fondamentale. Per questo è necessario abilitare un approccio proattivo, e non solamente reattivo.

La Digital Employee Experience racconta la qualità delle interazioni dei dipendenti con il loro workplace digitale. È il modo in cui i dipendenti interagiscono con gli strumenti, i servizi, le applicazioni e i software online.

SOLUZIONE

Npo Sistemi ha scelto di sviluppare una soluzione esclusiva di Workplace Experience.

La Workplace Experience DEX di Npo Sistemi è un servizio che riesce ad analizzare le performance degli end point (Win e MacOS) in utilizzo agli utenti secondo 4 dimensioni:

  • Devices: con il monitoraggio della memoria, hard disk capacity, shut down «inattesi»
  • Software: con il monitoraggio della qualità dei software installati, stabilità del software, versioning
  • Performance: con l’attivazione / disattivazione di «bit locker», shut down «forzati», livello di sicurezza dell’account utente
  • Use: device utilizzato fino all’esaurimento della batteria, utilizzo o inutilizzo per lungo periodo dei device, calcolo medio delle emissioni di Co2

La soluzione Workplace Experience DEX di Npo Sistemi ha garantito numerosi vantaggi tra cui:

  • Maggiore visibilità e possibilità di supportare gli utenti che lavorano in mobilità e da remoto
  • Utenti più coinvolti e minor turnover
  • Gestione semplificata dei progetti pilota che interessano gli utenti
  • Velocità nel rilevamento dei problemi e possibilità di rimediare in modo automatico su vasta scala
  • Visibilità di tutti i PC aziendali, applicazioni e utenti che li utilizzano;
  • Monitoraggio dei rischi di sicurezza relativi all’uso di applicazioni non compliant o non aggiornate

Case Study Correlati

USE CASE_ Backup as a service per il settore bancario
USE CASE_ Backup as a service per il settore bancario

Scopri il caso di un’azienda tra i protagonisti in Italia nel settore banking e finanziario che aveva la necessità di mettere al sicuro i dati O365 dei propri utenti, rispettare le regole sulla sicurezza del dato relative al settore di appartenenza.

Use case _ Backup as a service per l’industria
Use case _ Backup as a service per l’industria

Scopri il caso di un’azienda leader in Italia nella realizzazione di strumenti per l’industria che aveva la necessità di mettere al sicuro i dati O365 e ha scelto una soluzione di Backup as a service.