Networking as a service: di cosa si tratta e perché oggi è così importante

24 giugno 2024
Networking as a service: di cosa si tratta e perché oggi è così importante

Connessi sempre e ovunque. Va da sé che questa necessità ha a che fare con la rete.

In un’attualità di dicotomie, cloud o edge, remoto o fisico, la rete rimane oggi l’elemento imprescindibile, non solo utile, quindi, ma irrinunciabile. Se il dato, infatti, è il patrimonio aziendale, la rete è il motore con cui questo dato viaggia e viene così utilizzato ovunque e da diversi dispositivi.

Il trasporto e l’accesso sicuro a quel dato diventano quindi importanti tanto quanto il dato stesso.

Negli ultimi anni, inoltre, con l’estensione del perimetro aziendale si è parlato sempre di più di nuove minacce informatiche, di esigenze legate alla protezione. In questo contesto, però, anche, e soprattutto, la rete è da ripensare così da evolvere e rispondere alle esigenze attuali: il networking abbraccia così anche l’approccio a servizio, da qui il NaaS, ovvero il Network as a service.

Dati recenti dimostrano che il 71% delle aziende che utilizzano il NaaS ritiene che offra una maggiore agilità rispetto a modelli tradizionali di consumo. 

Ma di cosa si tratta?

Network as a Service (NaaS) significa che la rete viene gestita e fruita come servizio, in questo modo, quindi, l’esperienza di utilizzo sostituisce l’acquisto puro anche quando si tratta di reti.

Il NaaS è ​​infatti un modo flessibile per utilizzare l’infrastruttura di rete aziendale che consente alle aziende di soddisfare le esigenze aziendali in rapida evoluzione e ottimizzare le prestazioni della rete e le esperienze degli utenti attraverso un modello as-a-service simile al cloud.

In particolare, il NaaS consente alle aziende di esternalizzare la pianificazione, la distribuzione e la gestione operativa quotidiana della rete, tra cui il monitoraggio, la risoluzione dei problemi e gli upgrade del software, nonché la dismissione e il supporto a fine vita.

Tra i principali fattori che contribuiscono all’utilizzo del NaaS troviamo numerosi benefici.

Benefici tecnici come:

  • Accesso più rapido e sicuro alle nuove tecnologie
  • Riduzione delle criticità dovute alle carenze di competenze interne

Benefici finanziari come:

  • costi prevedibili
  • pianificazione semplificata delle spese

Benefici operativi come:

  • l’efficienza del Dipartimento IT

Vuoi saperne di più?

LEGGI L'EBOOK DEDICATO

LEGGI L'INFOGRAFICA

Il futuro dell'IT potrebbe apparire completamente diverso: l’intelligenza artificiale, infatti, può abilitare nuovi modelli di efficienza alla rete e all’IT Operation.

Vuoi saperne di più?

LEGGI L'EBOOK DEDICATO

In evidenza

Articoli correlati

IL PARERE DELL'ESPERTO_ Allenare l’empatia per promuovere un rapporto simmetrico con i propri colleghi
IL PARERE DELL'ESPERTO_ Allenare l’empatia per promuovere un rapporto simmetrico con i propri colleghi
PODCAST_ Come abilitare l’Artificial Intelligence: l’importanza della Data Governance
PODCAST_ Come abilitare l’Artificial Intelligence: l’importanza della Data Governance
VIDEO_ Come automatizzare e digitalizzare l’Ufficio Acquisti con Docuware
VIDEO_ Come automatizzare e digitalizzare l’Ufficio Acquisti con Docuware