VIDEO. Workplace as a service: la guida.

08 luglio 2021

L’ultimo anno e mezzo ha dimostrato che esiste una crescente domanda di accesso remoto.

Si è parlato di spinta alla digitalizzazione, perché in questo scenario è la tecnologia il vero abilitatore del Cambiamento. L’ufficio ha ceduto il posto a spazi di lavoro ibridi dove le parole d’ordine sono accessibilità e flessibilità.

Le aziende infatti oggi hanno sempre più l’esigenza di supportare i propri utenti attraverso soluzioni moderne che permettano di accedere sempre alle informazioni aziendali e di utilizzare così strumenti tecnologici di ultima generazione così da poter avere, ovunque, il proprio ufficio in tasca.

“Workplace as a service” è una proposta su misura realizzata da Npo Sistemi in grado di soddisfare tutte queste esigenze e supportare le aziende in tempi brevissimi nell’abilitazione dello Smart Working.

3 i pillar principali

  • Tecnologia, fornitura di hardware e/o software, per un’immediata sostituzione dei desktop in laptop con un servizio di ritiro, smaltimento e recupero del valore;
  • Servizi di asset lifecycle management, con la configurazione “on center” dei device e con servizi di manutenzione e sostituzione anche in caso di furto o danno accidentale;
  • Rateizzazione finanziaria con diverse forme di noleggio realizzate su misura così da non impattare sul budget immediato dell’azienda.

Scopri di cosa si tratta nell’intervista di Marco Lorusso, giornalista, blogger ed esperto di informatica, ad Alessandro Fossati, Head of Digital Workplace Services di Npo Sistemi.

In evidenza

Articoli correlati

Una guida rapida e gratuita alle principali sfide del lavoro da casa per l’IT
Una guida rapida e gratuita alle principali sfide del lavoro da casa per l’IT
Una guida rapida e gratuita per il service desk multicanale
Una guida rapida e gratuita per il service desk multicanale
REPORT. Come prepararsi al nuovo workplace
REPORT. Come prepararsi al nuovo workplace